Cerca nel blog

martedì 25 settembre 2012

Nulla di nuovo....

Nulla di nuovo....(sul fronte occidentale)
Da ieri sia Milena che Enrico si fermano a scuola/asilo fino alle 16.30
Milena si è inserita bene, è entusiasta e le piace da matti andare a scuola. E finalmente, ieri....nessun compito da fare!
Anche Enrico dal canto suo è tornato all'asilo davvero volentieri. La voglia di rivedere i suoi amichetti ha fatto si che questi primi 10 giorni di frequentazione filassero lisci. Oggi il primo cedimento. Il fatto di doversi fermare a scuola anche il pomeriggio e, soprattutto, passare il pomeriggio a dormire ha danneggiato tutto il suo entusiasmo. Comunque...questa mattina è andato a scuola in compagnia di una paperetta peluche, che gli farà compagnia durante il riposino....speriamo che per un pò lo faccia stare tranquillo.
E io....io mi sto preparando ad ospitare per 3 giorni mia cognata con le bimbe. Sta vivendo un brutto periodo, si sta separando dal marito e li a Milano, dove vive, non ha alcun tipo di aiuto da nessuno.
Passeremo sicuramente un bel fine settimana...sperando che anche loro possano godersi questa piccola vacanza in casa B.
Quindi, sfruttando le 3 ore che ho a disposizione nel pomeriggio quando i bimbi sono ancora a scuola e Sam dorme....pulisco, stiro, lavo....cose che faccio già abitualmente, ma che ora faccio con più cura.
Altro non ho nulla! E' un periodo in cui sono un pò svogliata...vuoi per il cambio di stagione, vuoi per pensieri strani, vuoi per la pioggia e il cielo grigio...

mercoledì 19 settembre 2012

Sarà un luuuuuuuuungo anno scolastico

Ok. E' vero. La scuola è iniziata da solo una settimana, e se io sto già qua a lamentarmi so che faccio la figura della madre lamentona.
Però, fin da ora, so già che sarà un lungo, lunghissimo, anno scolastico.
Affrontiamo la questione compiti. Allora....come credo il 90% degli studenti Milena fa il tempo pieno. Quindi tutti i giorni dal lunedì al venerdì l'orario è 08.30/16.30...lei fa il prescuola quindi entra alle 08.00.
Non faccio parte di quelle mamme che non vogliono che i bimbi non abbiamo da fare compiti a casa. Spero solo che, visto quello che sto per scrivere, la maggior parte dei compiti da fare siano dati il venerdì per la settimana successiva.
Perchè dico questo? Perchè la questione compiti è una questione mooooolto delicata in casa B.
Milena nega anche davanti all'evidenza di doverli fare. Non c'è proprio verso. A pensare ai teatrini di questi ultimi giorni mi viene da sorridere, anche se so che da ridere c'è molto poco.
1° esempio, venerdì. Mile esce tutta contenta da scuola e mi dice "lo sai che abbiamo i compiti da fare?" ed  io "wow, che bello, allora decidiamo un momento in cui hai voglia di farli e li facciamo insieme". Il suo iso sbianca, faccia terrorrizzata "scusa? Perchè i compiti sono da fare a casa? no no no no no, io lavoro già tanto a scuola, non mi metto di sicuro a perdere tempo anche a casa per fare i compiti".
Poi, naturalmente, li abbiamo fatti. 15 minuti per fare 2 esercizi che, se fossero stati esercizi "non compiti" avrebbe fatto in 5 minuti.
2° esempio, ieri. Le maestre danno un compito da svolgere a casa, ma non lo scrivono sul diario. Vogliono vedere se i bambini si ricordano di farli. Alle 16.30 c'è riunione con gli insegnanti quindi la cosa sarebbe saltata fuori ugualmente. Solito teatrino "milena hai compiti" - "no, niente" - guardo sul diario...pagina bianca.
"Mile, guardiamo insieme il quaderno di scuola?" (di solito mi fa vedere il tutto prima ancora di pranzo) "no, mamma, tanto abbiamo solo colorato i quadretti....." bhè, che strano, penso....comunque, prendo il quaderno, lo sfoglio da sola, e vedo che effettivamene ci sono righe intere colorate.
Vado alla riunione  e le maestre "vi hanno detto i vostri figli che avevano un compito da fare?" naturalmente casco dal pero....vado a casa e dico a mia figlia che le maestre mi hanno detto che avevano compiti da fare. E lei "ma, no mamma, forse si sono sbagliate...." nega, e nega anche davanti all'evidenza.
Ci siamo ritrovati a colorare alle 20.00 di sera....e questa cosa proprio non mi piace.
Ho provato a spiegarle l'importanza dei compiti, le ho dato ragione del fatto che lei è stanca e non ha più voglia di farli, però....
Niente. E' testarda come un mulo.....ed io prevedo che questo, davvero, sarà un lungo anno scolastico.

giovedì 13 settembre 2012

1 giorno di scuola....elementari.

12 SETTEMBRE 2012

Una data che sarà per sempre impressa nella mia mente...e spero anche in quella di Milena: Il suo primo giorno di scuola. La prima elementare....
Grembiulino blu e zaino delle winx in spalla, tutta intimorita ed in religioso silenzio è salita in macchina. Già al risveglio si è notata la sua agitazione, lo stomaco chiuso e soprattutto la non voglia di fare colazione, pasto che lei non salta mai. Ho cercato di incoraggiarla, pur sapendo che in questi casi è meglio far finta di niente e lasciare che sia lei a fare la prima mossa e chiedere aiuto; in questo è proprio uguale a me.
2 foto di rito e via....per fortuna appena scesi dall'auto abbiamo incontrato l'unica sua compagna di classe che conosce perchè già insieme all'asilo. Nessuna parola tra di loro, solo un lungo sguardo e 2 mani che si allungano per stringersi. Una stretta che serve per darsi coraggio, per dirsi "io ci sono", per sorreggersi, per iniziare questo lungo cammino....non si sono più lasciate, nemmeno in classe....
Discorso di rito della direttrice, poi del capo dei commissari (siamo commissariati, non abbiamo più il sindaco da 3 mesi a questa parte) e del capo dei vigili urbani...poi il fatidico appello per l'assegnazione delle sezioni (che sono 3) con le rispettive maestre. Milena, prima in ordine alfabetico e pure della sezione A è stata chiamata per prima....tutti in classe!!!! Siamo saliti anche noi genitori per una breve riunione con le insegnanti....che effetto mi ha fatto vedere mia figlia suduta al banco. Ho cercato di imprimermi quell'immagine nella mente....vorrei tenerla a mente per sempre.
Quando sono andata a riprenderla, 3 ore dopo averla lasciata era felicissima. Mi ha detto "io e Eliana (la sua amica) abbiamo deciso che faremo per sempre il 1 giorno di prima elemantare, anche quando saremo grandi, perchè è stato bellissimo"
Spero che questo entusiasmo duri ancora un pò....
la mia Milena in prima elementare....che effetto che fa. Continuo a ripetermelo di continuo.... "milena in prima elementare...milena in prima elementare...."

giovedì 6 settembre 2012

sono felice....ma aspetto la mazzata!!!!

Non so se condividerete il mio pensiero o meno,
ma a me capita sempre così. Quando sono felice, euforica, proprio come in questi giorni, ecco che prontamente arriva una mazzata tra capo e collo che mi fa ritornare cupa.
E così mi godo questa felicità stando però in stato di allerta.
Cosa mi rende così in stato di grazia?????
Bhè innanzi tutto ho risolto una problema al lavoro che mi vedeva coninvolta da ben 3 mesi. E alla fine la soluzione corretta era esattamente quella che io avevo già proposto al cliente a giugno e che lui aveva rifiutato perchè troppo onerosa e secondo lui complicata. E così dopo una lunga perdita di tempo mia e del cliente dopo una riunione con il Comune competente che ha dato ragione a me...il caso è chiuso!!!!! Ed io mi sono tolta un peso enorme dallo stomaco.
Poi, finalmente, sono stati definiti gli orari di scuola e asilo dei bimbi....ciò che prima era un problema ora è stato risolto. Non sono stata io a trovare la soluzione, ma è stata la soluzione ad arrivare direttamente da me, inaspettatamente.
Mercoledì 12 inizieranno ufficilamente le scuole...naturalmente scuola materna e elementari che si trovano ai lati opposti della città fanno esattamente gli stessi orari. Per fortuna la materna parte subito con orario completo, le elementari fanno per 10 giorni solo il mattino. Peccato che la scuola finisca alle 12.30 così come alla stessa ora io esco dall'ufficio. Non conosco bidelle, insegnanti, genitori che possano tenermi Milena fuori dalla scuola per quei 10 minuti che ci vogliono nel tragitto scuola/ufficio...così lamentandomi con una vicina di casa....la soluzione è arrivata da sola. La signora M, persona fidata e davvero gentile si è proposta di andarmi a prendere lei la bimba a scuola quando esce presto......evvai!!!!!!!
E un'altra splendida notizia....hanno preso il "piccolo" Samuele all'asilo. Era il secondo in lista d'attesa, ma lunedì ho ricevuto la telefonata della segretaria che mi diceva che da febbraio può cominciare anche lui!!!!!
Essendo un anticipatario comincerà tardi, ma sono comunque stra-felice.
Rimangono da risolvere 3 situazioni negative di salute, una per ciascuno dei miei figli....ma sono fiduciosa. Spero davvero che si risolvano in fretta e positivamente tutte e 3. Io tengo le dita incrociate XXXXXXXXXX
Per il resto.....che felicità, my happyness.....

lunedì 3 settembre 2012

La mie estate

La mia estate.....
-) Milena ha compiuto 6 anni
-) io 33....e questo è stato il mio regalo .
-) mia sorella ha annunciato il suo matrimonio per il prossimo aprile
-) mia cognata la sua imminente separazione....così come anche una mia cara amica
-) mi sono divertita un sacco. Ho fatto tanti km in bicicletta con i miei figli, li ho portati in piscina/in montagna/a fare pic-nic....è stato stupendo
-) ho scoperto che anche se si rompe la bicicletta di tuo figlio 4enne in una strada molto trafficata e proprio davanti al bar affollatissimo, e tu hai 1 zaino pesantissimo sulle spalle, un figlio sulla tua stessa bici ed un'altra semi-indipendente più un figlio appiedato con bici rotta al seguito, nessuno e ripeto nessuno verrà a darti una mano. Si limiteranno a guardare e probabilmente a commentare!!!!
-) mia mamma ha finalmente tolto il gesso al braccio, ora bisogna capire perchè ha sempre il piede gonfio
-) mia cugina aspetta un bimbo, un'altra ha da poco più di 1 mese dato alla luce Camilla
-) nonostante abbia piovuto 2 giorni (anche se non consecutivi) e sabato abbia tirato vento, la settimana passata in EmiliaRomagna è stata fantastica....anche se la parola fantastica è alquanto riduttiva.
-) abbiamo raccolto tante tante tante e forse anche di più...conchiglie. Di tutti i colori e di tutte le dimensioni. Ora non ci resta che comprare i cartoncini colorati, stampare le foto e creare fantastiche cornici con le suddette conchiglie.
-) sono diventata un'esperta in fatto di bolle di sapone
-) ho letto 3 libri per un totale di circa 2.000 pagine
-) ho visto la 1 puntata del mio cartone preferito di quando ero bimba "flo la piccola robinson"...il che mi ha reso mooooooooooooolto felice
-) io e mio marito abbiamo fatto l'antipasto di verdure, ne avremo per tutto l'anno ed è rimasto squisito
-) Samuele ha imparato ad andare in bici
-) Milena si è fatta un sacco di amichette
-) Enrico ha imparato ad attaccare da solo le figurine, cercando il giusto numero corrispondente e dividendo i 2 lembi di carta....finalmente!!!!!!!!!
Qualcosa ho dimenticato di sicuro......comunque questo è più o meno ciò che ho vissuto!!!

Rientro...

Sono arrivata ieri dal mare...
ed oggi sono rientratata in ufficio.
Mamma mia che salto di qualità....ho lasciato il costume per indossare maglie lunghe, infradito per scarpe chiuse.
HO un sacco di novità....appena riesco scrivo.
Voi intanto preparatevi a leggere....